News

Le Bramate Artisan

By 15 Dicembre 2018 Agosto 28th, 2019 No Comments

Ottenuta dalla macinazione del mais (granturco o granoturco) a grana grossa, la farina di mais arrivò in Italia dopo la scoperta dell’America. La farina di mais è utilizzata nella preparazione di diversi piatti, tra i quali il più noto è la polenta, alcuni tipi di pane e alcuni dolci. Viene usata sia come sostituto del pane in alcune zone dell’Italia settentrionale, sia come minestra o pietanza. In tal caso, viene variamente condita con formaggio, salame, salsiccia, carne, pesci, legumi o altro.

Ottima anche per infarinare ingredienti da friggere. Dal punto di vista nutrizionale, per le sue caratteristiche chimiche, la farina gialla bramata rientra nel 3° gruppo fondamentale degli alimenti.

Povera d’acqua – i semi vengono disidratati prima della macinatura al fine di incrementarne la conservazione – è molto calorica perché ricca di glucidi complessi. Contiene fibre alimentari, sali minerali e vitamine specifici.

Le Bramate Artisan, grazie al controllo delle varietà e alla particolare precottura “come una volta”, mantengono costante il colore, la granulometria, la brillantezza e la resa.